https://lh3.ggpht.com/nn0_2f2yehKR7fnMIZ0XrSWbC5Q0VPP7vNmLMV7ndNFinClynZRO4RBTGfbjVOs1fyA=w300        http://static.dnaindia.com/sites/default/files/2015/05/03/333140-facbook.jpg    

Il Museo dei Gladiatori di Capua

Valutazione attuale:  / 10
ScarsoOttimo 

Nel 1954, con i fondi della Cassa del Mezzogiorno, fu finanziata la costruzione, all’interno dell’area dell’Anfiteatro di Capua (II sec. d.C), di un piccolo edificio, l’ Antiquarium, atto ad ospitare la ricca collezione di sculture di età romana. Utilizzato come deposito in questi ultimi anni, l’edificio ospita dal 16 novembre 2002, giorno dell’inaugurazione, il Museo dei Gladiatori che espone, nelle sue due sale frammenti dell’antico paramento marmoreo dell’Anfiteatro e, in modo particolare, frammenti di lastre riccamente scolpite appartenenti ai vomitoria, gli accessi alla càvea  dell’Anfiteatro dalle scale interne, con la ricostruzione di uno di essi. Oltre al plastico dell’Anfiteatro, è stato ricostruito un settore dell’arena durante lo svolgimento di combattimenti tra gladiatori (una soluzione museale innovativa): il REZIARIO con la rete per immobilizzare l’avversario, il SECUTOR; il TRACE armato di sica  (pugnale acuminato e ricurvo) e il VENATOR che combatte un leone.


 Indirizzo: Piazza I Ottobre, 1, 81055 Santa Maria Capua Vetere (CE)