https://lh3.ggpht.com/nn0_2f2yehKR7fnMIZ0XrSWbC5Q0VPP7vNmLMV7ndNFinClynZRO4RBTGfbjVOs1fyA=w300        http://static.dnaindia.com/sites/default/files/2015/05/03/333140-facbook.jpg    

Il Museo della Carta di Amalfi

Valutazione attuale:  / 10
ScarsoOttimo 

L’istituto museale è un’ex-cartiera trasformata in museo nel 1969 per volere di Nicola Milano, proprietario della cartiera ed appartenente ad una delle famiglie amalfitane famose per la produzione e fabbricazione della carta di Amalfi. Il museo, situato nella Valle dei Mulini, nella parte interna della città, ospita i macchinari e le attrezzature (opportunamente restaurati e perfettamente funzionanti) impiegati nell'antica cartiera per realizzare la carta a mano. Al primo piano sono stati allestiti, inoltre, un'esposizione di fotografie e stampe documentaristiche e una biblioteca a tema contenente libri sulle tecniche di produzione, a testimonianza dell'importanza assunta da questo manufatto nella storia della repubblica marinara. La visita guidata offre anche la possibilità di assistere dal vivo alla realizzazione di un foglio di carta di Amalfi.


 

Indirizzo: Via delle Cartiere, 23, Amalfi SA
 

Orari: 
 
Dal 1/3 al 31/10
il museo è aperto dalle 10.00 alle 18.30
orario continuato - Domenica inclusa

Dal 01/11 al 28/02 
il museo è aperto dalle 10.00 alle 15.30 
orario continuato - Lunedì e Giovedì chiuso 

Dal 27/12 al 06/01
il museo è aperto dalle 10.00 alle 18.30
orario continuato - Domenica inclusa
 

Provincia: Provincia di Salerno
 
Telefono: 089 830 4561
o contattare il direttore del museo all'indirizzo: 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.