Sacrificium

Categoria: Eventi
Data pubblicazione
Ilaria Sabatino
Visite: 1717

 

Il maestro Aniello Scotto, docente di Tecniche dell’Incisione e Disegno Classico all’Accademia di Belle Arti di Napoli, in questa mostra ha voluto dare ampio respiro al suo tormento interno. Tormento che accomuna tutti gli esseri umani, quello tra la vita e la morte, l’amore e il dolore … SACRIFICIUM! Osservando i suoi quadri ci sembra quasi di essere all’interno del dipinto e toccare, sentire l’angoscia, la paura che esso trasmette, ma anche di subire una scossa come se dicesse: “… che aspetti vivi, datti da fare, la vita è un Sacrificio per raggiungere poi la libertà, l’amore …”. Entrando nella sala già ti sembra di essere all’interno di un baratro, dal quale solo tu ne potrai uscire, vieni subito rapito dal non colore dei dipinti e delle incisioni dell’artista. Malgrado ciò non scappi, ma senti di dover sprofondare all’interno di quei corpi, quei volti appena visibili e capirne l’esistenza. Coprotagonista delle sue opere è la figura femminile, sempre in una condizione subordinata rispetto all’uomo come l’unica artefice e vittima di questo sacrificio. Ovunque si respira sensualità, seppur a volte esplicita e altre velata, ma sempre con garbo.

Ilaria Sabatino

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.anielloscotto.it